facebook
instagram
logoinvitolab-white

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

logoinvitolab

NOVITÀ E SCONTI RISERVATI​

Lista Nozze Si o No - Abitudini e tradizioni

2023-07-06 08:16

author

I consigli di InvitoLab, wedding, matrimonio, invito matrimonio, invitowedding, invito artigianale, invito fatto a mano, lista nozze, lista viaggio, viaggio di nozze,

Lista Nozze Si o No - Abitudini e tradizioni

Cari futuri sposi se avete spedito le partecipazioni ai vostri invitati è arrivato il momento di occuparvi della lista nozze…..

Lista nozze si o no

-

abitudini e tradizioni

Lista nozze si o no? Ecco uno dei dilemmi che tutti gli sposi devono affrontare!

 

L'idea della lista nozze nasce negli Stati Uniti agli inizi del novecento ed approda in Italia solo negli anni settanta! Un approdo comunque difficile in quanto l'idea si scontra con quelle che erano le regole del galateo secondo le quali era considerato da maleducati chiedere un regalo agli invitati. 

 

Superate però le polemiche e le resistenze del galateo, la lista nozze si è affermata e diffusa in tutta Italia; ne è stata riconosciuta la sua praticità, la funzionalità, il risparmio di tempo che gli invitati ne hanno guadagnato, l’utilità di sapere in anticipo quale regalo fare ai futuri sposi ma soprattutto sapere che il regalo sarà sicuramente gradito!

 

Ma qual’è la corretta formula per la lista nozze? In realtà non esiste una risposta giusta e universale. Questo perchè dipende dalle abitudini e dalle tradizioni di ciascun luogo. E soprattutto dipende da cosa preferiscono i nostri cari sposi.

 

Sicuramente è importante fare una scelta prima dell’invio della partecipazione, in modo che gli ospiti, una volta ricevuta, sappiano esattamente cosa fare.

 

La lista nozze più tradizionale è un elenco di oggetti per la casa, da quelli più economici a quelli più costosi, così da dare agli ospiti la possibilità di acquistare sulla base del proprio budget.

 

Un’altra opzione è la lista viaggio. Gli sposi si recano presso una qualsiasi agenzia di viaggio, organizzano il tanto sognato viaggio di nozze, e inseriscono all’interno della partecipazione un bigliettino con i dati dell’agenzia. Gli ospiti poi potranno contattare l’agenzia e versare una quota, sempre sulla base del proprio budget.

 

Se la prima opzione serviva soprattutto fino a qualche anno fa, quando gli sposi andavano a vivere insieme in occasione delle nozze, la secondo pur essendo sempre attuale talvolta viene sostituita dal semplice bigliettino “lista nozze” con l’iban degli sposi.

 

Non sempre gli sposi decidono di affrontare subito il viaggio di nozze, spesso hanno spese relative all’acquisto della casa, arredamento, ecc, e quindi preferiscono poter disporre dei regali in maniera diversa.

 

Certo, la polemica è accesa e non poco su questo tema, al nord Italia si preferisce fare in un modo, al centro in un altro, al Sud si prediligono ancora le “buste”. 

Ci sono località dove per l’ospite è importante fare agli sposi un regalo che li aiuti economicamente anche nella spesa del matrimonio stesso. Ci sono altre località dove questo non viene visto di buon occhio.

 

Ma chi siamo noi per decidere cosa sia meglio? Del resto tutto il mondo è paese, e tutte le tradizioni sono belle, quanto giuste.

Quel che è certo, è che gli sposi sceglieranno sulla base delle proprie esigenze, ma soprattutto il regalo è quel gesto che dirà loro quanto affetto gli ospiti nutrono per loro.

invito-matrimonio---stilizzato-3.jpegviaggio-di-nozze.jpegpaper-bag-full-fresh-flowers-wrapped-present-gift-wooden-surface.jpeg

facebook
instagram